A Letterman Story

Nessuno pensava sarebbe mai successo. Ci sono alcuni show che le persone danno per scontati. Sono sempre stati li e li rimarranno fino alla fine. Ma non è così che la pensa David Letterman, presentatore e autore di uno dei late night show di più grande successo della tv USA (31 anni quest’anno, il primo episodio è andato in onda il 1 febbraio 1982). Ieri 3 aprile 2014 Dave ha infatti ufficialmente annunciato che nè lui nè il suo fido compagno Paul Schaffer saranno più in onda a partire dal prossimo 2015.

Quale giorno migliore per fare un salto indietro e andarsi a spulciare la rete in cerca delle origini di uno degli showman più apprezzati dalla tv USA? Non vi preoccupate. I got you covered come dicono gli americani.

Della sua vita vi basti sapere che è nato a Indianapolis 67 anni fa, figlio di un fioraio di origini inglesi e una segretaria di discendenza teutonica. Dave non è mai stato uno studente provetto (si è definito a C-Student), dopo aver provato a entrare all’Indiana University, si è accontentato della più abbordabile (per i suoi voti) Ball State University dove si laurea nel dipartimento di Radio e Televisione. Il Vietnam lo sfiora soltanto (la chiamata veniva stabilita da una lotteria). La sua prima esperienza televisiva è con la radio della sua università la WBST dalla quale però viene cacciato dopo aver trattato la musica classica con troppa irriverenza.

La prima esperienza nel piccolo schermo è con la WNTS dove lavora come anchor-man e soprattutto come uomo delle previsioni del tempo, naturalmente a modo suo. La sua performance metereologica ottiene subito attenzione soprattutto quando in diretta si congratula con una tempesta tropicale per essersi trasformata in un tornado.

Dave Weatherman

Ma il destino di Dave è altrove, così, sotto consiglio di sua moglie Michelle e alcuni suoi ex colleghi della confraternita Sigma Chi, nel 1975 si sposta a Los Angeles, dove comincia a esibirsi come Stand-Up comedian e soprattutto a scrivere per Jimmy Walker insieme a una schiera di altri giovani autori tra cui Jay Leno e Steve Oederkerk

Siamo nell’estate del 1977 e Letterman è oramai un habituè tra gli autori dello Starland Vocal Band Show sulla CBS. Nello stesso anno registra anche un pilota un game show dal titolo The Riddlers che però non verrà mai prodotto. Oramai Dave è lanciato nel mondo dello showbusiness e ottiene partecipazioni in vari show tra cui Peeping Times, The 20’000$ Pyramid, The Mike Douglas Show. Per il cinema viene addirittura preso in considerazione per il ruolo di protagonista del film Airplane! (L’aereo più pazzo del mondo) e in tv compare come guest nella serie di successo Mork e Mindy, con protagonista un giovanissimo Robin Williams.

Per Dave è giunto il momento del grande salto e l’occasione gli arriva nel 1980 quando la NBC gli affida un Morning Show tutto suo. Il David Letterman Show (all’inizio di 90 minuti, poi ridotti a 60) va in onda nell’agosto del 1980 e ha un ottimo successo portandogli addirittura 2 Emmy Award. Malgrado i premi il programma viene chiuso in ottobre a causa dei bassi ascolti. Dave non si lascia perdere d’animo e neanche 2 anni dopo ha di nuovo l’occasione di far vedere a tutti il proprio talento. Era il 1 febbraio 1982 e Dave si preparava ad andare in onda con quello che diventerà il suo show di maggior successo. Per quella prima puntata ospite speciale è Bill Murray, che da quel momento non si separerà più dallo show tornando svariate volte in alcune puntate davvero memorabili. Il resto è storia.

Leggi anche:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>